Axl Rose e Slash ritorneranno a suonare insieme: è infatti ormai praticamente confermata la notizia della riunione dei Guns N’ Roses, che il pubblico potrà rivedere sullo stesso palco durante il festival Coachella che si svolgerà dal 15 al 17 aprile e dal 22 al 24 (le date più probabili secondo fonti accreditate).

L’ultima volta che i due musicisti erano comparsi insieme è stato il 17 luglio presso lo Stadio River Plate di Buenos Aires, e il tour più recente del gruppo, di cui faceva parte solo Axl, si era svolto proprio in Sud America e a Las Vegas.

La band così riunita è in trattative per un tour celebrativo della reunion che dovrebbe portarli in 25 stadi di football del Nord America nell’estate del 2016: dalle fonti private di Billboard, sito che ha dato il via ai rumor della reunion, pare che il gruppo chiederà circa 3 milioni di dollari a show, con i prezzi dei biglietti che di conseguenza schizzeranno intorno ai 250 dollari.

Al momento né Axl Rose né il chitarrista Slash (che quest’anno ha festeggiato i 50 anni) hanno voluto commentare la notizia, così come stanno mantenendo il più stretto riserbo i responsabili del Coachella.

I fan entusiasti dovranno però tenere conto che molto probabilmente la formazione della reunion dei Guns N’ Roses non comprenderà anche il chitarrista Izzy Stradlin e il batterista Steven Adler dello storico debutto Appetite for Distruction: i due componenti saranno infatti sostituiti da Richard Fortus e Frank Ferrer, rispettivamente, mentre dovrebbe aggiungersi anche il tastierista Dizzy Reed (questi almeno sono i nomi che stanno circolando nelle ultime ore).

Oltre alle informazioni fornite da Billboard ci sono stati almeno un paio di segnali occulti a catturare l’attenzione dei fan: il primo è stata la ricomparsa del logo originale della band sul sito ufficiale, e l’altro la proiezione di un breve trailer prima de Star Wars Il Risveglio della Forza in cui Axl Rose incitava la folla a un concerto.