La notizia di una reunion dei Guns N’ Roses era nell’aria sin da una settimana fa, quando erano iniziate a circolare le prime voci circostanziate di un evento molto atteso da tutti i fanatici del rock, ma solo oggi è divenuta ufficiale.

Sul palco del Coachella gli amanti della band che riusciranno ad acquistare dei biglietti potranno rivedere insieme Slash e Axl Rose, che non avevano più suonato insieme dal lontano 1993: il chitarrista aveva lasciato la band per vari bisticci con il frontman, per poi inaugurare una carriera solista con tanto di entrata nei Velvet Revolver.

Al contrario Axl ha mantenuto il nome e il logo del gruppo, continuando a portare il suono della band in giro per il mondo e realizzando nel 2008 il discusso album Chinese Democracy, primo lavoro di inediti dal lontano 1991.

A confermare la news sono stati gli stessi organizzatori del festival, che si terrà dal 14 al 16 e dal 22 al 24 aprile (i diritti interessati si esibiranno il 16 e il 23): insieme a quella dei Guns N’ Roses è molto attesa anche la reunion degli LCD Soundsystem. Altri gruppi e artisti di grande calibro della manifestazione sono poi Ellie Goulding, Sufjan Stevens, Ice Cube, Grimes, Calvin Harris, CHVRCHES, Rancid e Sia. Non

Oltre ad Axl e Slash sul palco salirà anche il bassista Duff McKagan, mentre è ancora del tutto dubbio il ritorno degli storici Izzy Stradlin e i batteristi Steven Adler e Matt Soru. Rimane ancora una voce tutta da confermare – e si deciderà probabilmente in base al successo dei concerti – quella di un tour di venticinque tappe negli stadi americani della rinnovata formazione di cui si era discusso una settimana fa.

La reunion dei Guns N’ Roses arriverà dunque a più di 30 anni dalla nascita del gruppo, nato nel 1985, e autore del capolavoro Appetite for Destruction, riconosciuto da molte testata specializzate come uno dei più influenti nella storia del rock.