Svista social per Gué Pequeno, il rapper che ha pubblicato in queste ore un video, immediatamente rimosso, in cui si mostrava completamente nudo e intentato a masturbarsi.

Il caricamento del filmato è avvenuto su Instagram Stories e nelle immagini si poteva vedere l’organo genitale del cantante in primo piano.

Nonostante la cancellazione immediata sono stati tantissimi gli utenti a vedere il filmato incriminato e qualcuno è riuscito a salvarlo e a pubblicarlo su YouTube (anche se al momento il video sembra essere scomparso dalla circolazione).

In tutto si tratta di cinque secondo nei quali, impegnato nella propria attività autoerotica, Gué Pequeno si rivolge a un’interlocutrice, non si capisce se reale, presente o solo ideale, con parole tutt’altro che lusinghiere, ovvero “Cazzo di troia che sei!”.

Un’esclamazione in linea con il personaggio, tra i più duri e controversi della scena hip hop italiana. Probabilmente il caricamento è stato effettuato per errore, e il filmato era destinato a un invio privato e intimo.

Il rapper non ha commentato la notizia se non con un breve videoclip musicale su Facebook in cui un cantante intona “Mi faccio le seghe”. Insomma, una questione decisamente scottante di cui si spera non si tornerà a parlare molto presto.