L’intervallo del Super Bowl 2017 ha portato un’infornata di trailer attesissimi da tutti gli appassionati di cinema: in particolare i fan dell’accoppiata Marvel – Disney stavano attendendo con grande ansia il nuovo filmato riguardante Guardiani della Galassia Vol. 2.

Il sequel del film firmato da James Gunn resta il titolo più bizzarro della scuderia della Casa delle Idee, e anche in questo caso il mix tra ironia post-moderna e classica avventura fantascientifica pare riuscitissimo.

Elemento fondamentale della pellicola è la la nuova e stellare raccolta di brani musicali (il cosiddetto Awesome Mixtape #2) che darà il ritmo alla nuova storia: in questo caso i Guardiani della Galassia sono alle prese con il mistero che avvolge le vere origini del loro leader Peter Quill, ma su un un altro fronte dovranno combattere per mantenere unita la propria squadra.

Il gruppo di eroi dovrà allora allearsi con vecchi nemici e potrà contare sull’aiuto di alcuni dei personaggi più amati del mondo dei fumetti, espandendo ulteriormente l’Universo Cinematografico Marvel. In più potremo vedere finalmente in azione la versione in miniatura dell’albero antropomorfo Groot, che sembra essere più pestifero che mai.

I protagonisti sono ancora una volta Chris Pratt, Zoe Saldana e Dave Bautista, più Michael Rooker, Karen Gillan, Pom Klementieff, Elizabeth Debicki, Chris Sullivan, Sean Gunn, Tommy Flanagan, Laura Haddock, e l’interessantissima aggiunta di Sylvester Stallone e Kurt Russell.

Nella versione originale del film è Vin Diesel a prestare la propria voce a Groot, mentre Bradley Cooper è la voce di Rocket, anche se purtroppo queste prove vocali andranno a perdersi nella versione doppiata.