Dopo una lunga assenza dalle scene finalmente ritroviamo il comico trasformista Sacha Baron Cohen impegnato in un film d’azione dalle sfumature esilaranti prodotto da Sony: parliamo di The Grimsby Brothers, che in Italia uscirà il 4 marzo 2016 con il titolo Grimsby – Attenti a quell’altro.

Ad affiancare Cohen uno degli attori più solidi e affidabili del panorama britannico, quel Mark Strong che recentemente abbiamo visto in due film molto apprezzati come Kingsman e The Imitation Game.

La pellicola in cui due sono impegnati è un’ennesima variazione sulla formula base del buddy movie, la strana coppia di ambito poliziesco-spionistico. Strong infatti interpreta Sebastian, un assassino al soldo dei servizi segreti britannici la cui esistenza viene sconvolta dal ritorno in scena del suo fratello maggiore Nobby.

I due infatti da piccoli erano inseparabili, ma all’orfanotrofio in cui sono cresciuti sono stati separati dopo essere stati adottati da famiglie differenti. Nobby ha avuto una vita molto più tranquilla, diventando un hooligan padre di famiglia con nove figli e una moglie, interpretata da Rebel Wilson.

L’unico dettaglio che lo ha sempre perseguitato è quel fratellino cui ha dovuto dire addio: ecco che, 28 anni dopo dalla loro separazione, quando Nobby viene a sapere della sua presenza a Londra. Il suo arrivo in scena però rovina una delicata missione di Sebastian, che sta tentando di sventare una minaccia di proporzioni globali. Accusato ingiustamente di omicidio, l’agente segreto dovrà darsi alla macchia, aiutato solo dal suo ritrovato consanguineo. Peccato per Sebastian che questi sia un grandissimo idiota.

Il film è diretto da Louis Leterrier (che ha già diretto Now You See Me, L’incredibile Hulk e Scontro tra Titani), mentre la sceneggiatura è opera dello stesso Cohen e di Phil Johnston (già autore di Ralph Spaccatutto). Nel cast anche Penelope Cruz, che ultimamente sta frequentando molto la commedia, come visto nel trailer di Zoolander 2, Islah Fisher, moglie di Cohen, Gabourney Sidibe e la star dell’action Scott Adkins.