Uscirà il 23 febbraio nei cinema italiani The Great Wall, la pellicola che promette di ridefinire per sempre la storia delle co-produzioni con la Cinena.

Il film firmato da Zhang Yimou (regista d’autore che ultimamente si è dato all’elegante action poetico di Hero, La città proibita e La foresta dei pugnali volanti) è infatti il più grande film mai girato interamente in territorio cinese, ma vede anche la presenza di un attore americano, Matt Damon, nei panni di uno dei protagonisti della storia raccontata.

Il titolo dell’opera, The Great Wall, allude infatti a una mitica origine della Grande Muraglia Cinese, che sarebbe stata costruita come ultima difesa contro la minaccia di mostri colossali portatori di morte e distruzione.

L’arrivo di alcuni stranieri nelle vicinanze della Muraglia contribuirà a rovesciare le sorti di una battaglia che sembrava disperata: la squadra scelta che si occupa di respingere l’orda mostruosa potrà infatti fare affidamento sulle capacità inedite del gruppo di mercenari.

Oltre a Matt Damon la pellicola comprende un cast internazionale di altissimo livello formato da Jing Tian (che vedremo nel sequel di Pacific Rim e in Kong: Skull Island), Pedro Pascal (conosciuto grazie ai serial Game of Thrones e Narcos), Willem Dafoe (Pasolini, The Grand Budapest Hotel) e Andy Lau (A Simple Life, Blind Detective).

Nella clip in esclusiva per Leonardo.it di The Great Wall assistiamo proprio al processo dei guerrieri occidentali, guardati con sospetto dalla maggior parte degli uomini.