Dura ancora l’amore fra i due ex gieffini, Vito ha regalato uno smeraldo a Sabrina, un pegno d’amore e forse un impegno di matrimonio.

Quando nella dodicesima edizione del Grande Fratello era nata questa insolita coppia, nessuno avrebbe scommesso che fra Sabrina Mbarek, la vincitrice, e il garbato Vito Mancini le cose potessero andare oltre le telecamere della casa di Cinecittà.

Due caratteri completamente opposti che in comune non sembrava avessero granchè, lei piuttosto vivace, sempre pronta a battagliare con i compagni d’avventura, una buona dose di aggressività, con una tendenza alla lacrima facile di pentimento immediata. Vito Mancini, al contrario, disponibile verso tutti, molto dolce e pronto ad ascoltare e consolare.

Fra i due nasce un sentimento segnato da mille contraddizioni, litigate furiose, fino a quando non capiscono che l’amore può essere anche litigarello, così, Vito Mancini e Sabrina Mbarek non decidono di sotterrare l’ascia e di diventare una vera coppia.

Vito Mancini sostiene in tutti i modi la sua Sabrina Mbarek, nella casa non piaceva a nessuno, avevano capito che fosse un personaggio forte. Riuscica a superare tutte le nomination, si diceva che avesse protezioni esterne molto forti, sceicchi e quant’altro che investivano parecchio nel televoto. Comunque sia, ha vinto, in barba a tutti.

Spente le luci del Grande Fratello, quella coppia così diversa non pareva avere un futuro. A dispetto di tutto, Vito Mancini e Sabrina Mbarek sono ancora insieme. Lui ha lasciato la sua Avetrana per andare a vivere a Roma. In occasione del suo compleanno Vito le aveva regalato un lussuoso smeraldo, forse un preludio a qualcosa di più importante.

L’abito bianco non è ancora arrivato per Sabrina Mbarek, allo smeraldo non si è ancora affiancata una fede d’oro. Ma c’è qualcosa in più, ospiti in radio di Giada Di Miceli e Ilio Vaccucci, Vito Mancini ha recitato per la ragazza alcuni versi del prim canto del Paradiso di Beatrice. Lei è rimasta piacevolmente sorpresa, insomma manca solo la proposta ufficiale, per il resto, l’amore va avanti.