Clemente Russo è stato squalificato dalla casa del Grande Fratello Vip. Il motivo? Avrebbe offeso le donne e soprattutto la conduttrice Simona Ventura che ha annunciato di voler ricorrere alle vie legali. Una dichiarazione, fatta in piena notte, all’amico Stefano Bettarini che gli è costata la squalifica dal reality di Canale 5, i rimproveri della conduttrice Ilary Blasi, l’indignazione dei social e della stampa e persino un intervento del Ministro Orlando. Già durante la puntata, resosi conto della situazione, il pugile Clemente Russo aveva chiesto scusa. Adesso, però, torna sull’argomento con una nota stampa.

Clemente Russo chiede scusa

In una lunga nota, Clemente Russo ha voluto chiedere scusa a “chiunque si sia sentito offeso o toccato nella propria sensibilità a causa delle sue parole” durante un discorso con Stefano Bettarini. “Chiedo scusa in particolare nei confronti del Ministro della Giustizia Andrea Orlando, dell’Amministrazione Penitenziaria, di tutti i colleghi del Corpo di Polizia Penitenziaria e infine – ma non per ultime – delle nostre donne, forti e generose come poche”.

E ancora: “Mi sento estremamente amareggiato per il fatto che la mia attuale posizione personale possa in qualche modo nuocere all’immagine della Polizia Penitenziaria: tanto più a causa del mezzo utilizzato, consistente in una produzione televisiva che ha nei suoi obiettivi dichiarati quello di mettere a nudo le coscienze inserendo le persone in un contesto di completa anormalità. Se posso invocare una sia pur minima attenuante in questa vicenda è proprio questa: accettando la partecipazione nel programma non avevo tenuto in giusto conto le conseguenze di innaturale asocialità nella quale si è inseriti durante la forzata convivenza nella ‘casa’, tanto da non riconoscermi ora nella voce che ha pronunciato le frasi ‘incriminate’ [...] Io mi sento una persona profondamente diversa. Tutti mi conoscono come un atleta che ha fatto della lealtà sportiva il proprio stile di vita cercando di trasmetterla ai ragazzi che si affacciano nelle palestre per trovare una sana risposta alle loro esigenze di riscatto sociale. Sono un marito – e soprattutto un padre – che ama profondamente la propria famiglia e farebbe di tutto per difenderne l’integrità”.

Clemente Russo squalificato dal Gf Vip

Infine Clemente Russo ha scritto: “Come nel pugilato, anche nella vita non ci si può nascondere di fronte alle avversità, ed è chiaro che affronterò serenamente le conseguenze del mio comportamento inappropriato: a mente fredda capisco che avrei potuto esprimermi in modo diverso, non accettare alcun coinvolgimento in situazioni che – nella particolare visione di quello spettacolo – sono suscettibili di attenzione e di ‘audience’”.