Se bene la sua permanenza nella seconda edizione del Grande Fratello sia durata pochissimo è uno dei pochi personaggi che è riuscito a farsi ricordare nel corso degli anni. Filippo Nardi, l’inglese di origini nobili italiane, viene ricordato per la sua insofferenza verso le norme rigide imposte dalla trasmissione in materia di sigarette.

Difatti il suo personaggio viene ricordato per la frase detta in tono britannico “Dove sono le mie sigarette?”, e aver fatto qualche macello poco dopo, per poi lasciare definitivamente il reality. Durante la sua permanenza, e dopo la sua uscita, è stato anche preso di mira dalla Gialappa’s Band e Fabio de Luigi a Mai Dire Grande Fratello.

Fortuna ha voluto che dopo questa breve esperienza Nardi ha visto molte porte spalancarsi nel mondo televisivo: dal “Chiambretti c’è” di Piero Chiambretti, a Iena speciale per Le Iene nell’edizione 2002/2003, alla conduzione dell’anteprima del Festivalbar (fino al 2007), alla co-conduzione di Miss Muretto con Claudio Lippi nello stesso anno, fino alla conduzione assieme a Camila Raznovich nel programma Loveline su MTV.

Nel frattempo Filippo ha continuato a intraprendere la sua carriera da DJ affermandosi nelle discoteche di tutta Italia, da Milano a Riccione, diventando anche produttore discografico nel panorama della musica house internazionale.

Arrivando a qualche anno fa, nel 2011 Filippo è diventato protagonizta della serie tv “Squisito!” assieme alla chef Carmelita Caruana e dal 2012 diventa ospite fisso del programma “Mamma mia che domenica” di Camila Raznovich, in cui si trattano le tematiche della gravidanza, maternità ed educazione dei bambini, argomento vicino a Nardi poiché padre di un bambino di 10 anni, Zack.

Cosa sta facendo adesso Filippo Nardi? Diciamo che se non è impegnato con la televisione che, come dichiarato dallo stesso, negli ultimi anni “è scaduta in basso”, lo si trova nelle più importanti discoteche di tutta Italia, dal Toqueville di Milano, nelle discoteche Echoes di Riccione, fino alle discoteche di Firenze.