L’ex gieffino si dice pronto a fare il salto di qualità, dalle telecamere del reality al partito di Storace.

Viene subito da dire dal reality alla realtà di una regione da amministrare. Chissà se l’ha capito Patrick Ray Pugliese che è deciso a scendere in campo perchè, a suo dire, vuole scendere in campo per salvare le sorti dell’Italia. Decide quindi di abbracciare le idee de La Destra di Francesco Storace per le prossime elezioni del Lazio.

Ci sarà molta strada da fare, il Lazio da gestire e amministrare, non è certo come andare nel confessionale del Grande Fratello, non si tratta di nomination, ma di una realtà, ed anche molto difficile, è politica, e l’Italia non versa in buone condizioni di salute.

Patrick Ray Pugliese, per quanto ci è possbile ricordare, al Grande Fratello non brillava certamente in perspicacia. Rimane più nella storia per quel che combinava con i suoi amici, per i continui scherzi ai danni dei compagni di avventura e, soprattutto, per l’imitazione di Fabio De Luigi a ‘Mai dire grande fratello’.

Difficile immaginarlo con abiti di politico dopo aver vistoPatrick Ray Pugliese, nato a Teheran e residente a MonteCarlo, in veste di inviato di vari programmi da Striscia la notizia, Le Iene, Domenica Cinque. Ma lui è convinto:

Ho scelto La Destra perché è un partito propositivo che vuole per la Regione un cambio in meglio e che con uno sguardo attento alle tematiche ambientali, in particolare all’ecologia, mira al benessere dei cittadini. Voglio prendere le parti di tutti quei ragazzi che hanno perso le speranze. Aiutare i giovani genitori e combattere bullismo e alcoolismo.