Cosa non si fa per diventare famosi? Lo sanno bene i potenziali nuovi concorrenti del Grande Fratello 14 che oggi si sono presentati ai casting organizzati dalla Endemol a Roma presso gli Studios in via Tiburtina, 521. Nella capitale i provini continueranno anche domani, con lunghe file di persone che affronteranno il sole cocente pur di avere una possibilità di gloria più o meno passeggera.

18 i nuovi volti della quattordicesima edizione del reality show primigenio, ancora una volta presentato dalla indefessa Alessia Marcuzzi, sicuramente il volto più noto tra tutti coloro che si sono avvicendati come “confessori” dei ragazzi rinchiusi nella grande casa spiata dalle telecamere.

Non c’è ancora una data di messa in onda per il Grande Fratello 14, ma voci insistenti parlano di sicuro dell’autunno del 2015, per una durata di circa 3 mesi (dovrebbero essere 12 le puntate). La produzione della trasmissione Mediaset è consapevole che ormai non c’è più lo stesso entusiasmo degli esordi e anche la Marcuzzi ha confidato che ormai i concorrenti gareggiano più per “spirito di gioco e i 250mila euro del premio” che per la possibilità di sfondare nel mondo dello spettacolo. La presentatrice aggiunge, un po’ affranta: “Lo vedo anche dai provini, nessuno si illude più. Per colpa magari di qualche concorrente irrispettoso si è creato qualche pregiudizio verso il programma”.

Tra le immancabili novità del Grande Fratello 14, che di sicuro ha bisogno ogni tanto di una rinfrescata, la più interessante sembra essere la possibilità e il desiderio della produzione di introdurre i concorrenti nella casa in compagnia: “Con un fratello, un fidanzato, un amico, un familiare. Ma possono essere anche più di due persone”. In caso di partecipanti solitari ci penserà il Grande Fratello ad accoppiarlo, per quanto poi la vittoria – e quindi il premio in denaro – finale sarà attribuito a un volto solo.

I prossimi provini “live” saranno a Salerno, il 18 luglio, a Lecco il 24, a Bari, il 25 e 26, e a Cosenza il 27. Per tutti gli altri c’è la possibilità di inviare il proprio provino online sul sito della trasmissione, sul quale sono riportate tutte le informazioni utili agli aspiranti “sorvegliati speciali”.