Confermata la presenza di Alessia Marcuzzi alla conduzione, resta il dubbio dell’opinionista, sarà ancora Alfonso Signorini?

Le anticipazioni sul Grande Fratello 13 sono ancora pochissime, resta confermato il ritorno di una edizione completamente rinnovata del papà dei reality, ormai diventato storia della televisione. Il ritorno alla grande, con la speranza che serva a rinnovare l’ormai sopito successo delle prime edizioni, dovrebbe essere per il prossimo gennaio.

Un ritorno alle origini, si dice, per il Grande Fratello 13, pochi concorrenti, durata limitata e, soprattutto, un casting molto più attento che dovrebbe ignorare modelli delle varie agenzie per ritornare alla gente comune. Si è ampiamente confermata la presenza di Alessia Marcuzzi alle conduzione (sarà l’ottava volta consecutiva), nulla si dice sull’eventuale opizionista.

Nella quarta puntata di Studio 5, il programma che dovrebbe ripercorrere i 30 di storia di Mediaset, Alfonso Signorini (foto by InfoPhoto), che lo conduce con ascolti decisamente bassi, ha lasciato intendere che la sua presenza è molto in dubbio.

Intervistato dal giornalista Paolo Giordano, nella rubrica di Witty Tv “In linea diretta con”, Alfonso Signorini ammette che lo rifarebbe volentieri, anche se ci sarebbe bisogno di una boccata di aria fresca:

Il Grande Fratello ha quanto mai bisogno di rinnovamento, ha un suo significato solo se saprà rinnovarsi. C’è una conduttrice che è avantissimo, che è Alessia che è la persona più giusta per fare un programma del genere.

Nella puntata dei Studio 5 si è celebrato il ritorno del Grande Fratello 13, alla presenza di Alessia Marcuzzi e di alcuni vincitori del reality, fra questi Augusto De Megni, Mauro Maric e Andrea Cocco, recentemente al centro delle cronache rosa per la fine della sua storia con Margherita Zanatta.