Un nuovo album per Gotye. Il cantante australiano (ma di origine belga, il suo vero nome è infatti Wally DeBacker) che nel 2011 ha conquistato le classifiche e nel 2013 due Grammy Award (nelle categorie disco dell’anno e miglior performance pop in duo) con la sua hit “Somebody That I Used To Know” ha deciso di tornare sulle scene, per la gioia dei suoi innumerevoli fan. Anzi, si parla anche di un film. Il cantante ha annunciato infatti che saranno presto disponibili un disco live e un film “My brain’s off (and I like it)”, come riporta il sito Noise11.

La pellicola è stata girata al North Social club di Melbourne nel corso del tour “Leftover Ingredients” dei Basics, il gruppo di cui Gotye fa parte. La premiere è prevista per il 12 dicembre a Melbourne. I Basics tornano dunque alla ribalta, dopo la pausa da solista  che Gotye aveva deciso di concedersi.

La pellicola racconta la reunion dei Basics dopo un periodo durato tre anni. La regia è stata affidata a Ryan Gaskett, che ha provato a raccontare l’esperienza live della band tornata a lavorare insieme. Nei piani del gruppo ora c’è anche un nuovo cd: la band (che ha all’attivo quattro dischi) ha promesso che sarà al lavoro su questo progetto già dai primi mesi del prossimo anno.

La scelta di Gotye di tornare nella band arriva dopo la polemica che ha coinvolto proprio la sua canzone di maggior successo. L’artista è stato infatti accusato di plagio dalla famiglia del cantante brasiliano Luiz Bonfà. Gotye, dopo una lunga disputa, ha ammesso di aver copiato la canzone “Somebody That I Used To Know” da “Seville”, brano dell’artista sudamericano, e ha accettato di girare ai suoi eredi il 45% dei diritti d’autore provenienti dalla sua hit.