I Goonies avranno un sequel e la notizia è sempre più concreta. Non solo perché un anno fa circa Sean Astin, protagonista della pellicola del 1985, aveva assicurato che sarebbe arrivato un nuovo capitolo della storia, ma anche perché oggi, lo stesso attore, ha rivelato qualche particolare in più sul film a cui si starebbe lavorando.

E così, a quasi trent’anni di distanza dal primo Goonies, Sean Astin rivela al Phoenix Comicon che i protagonisti della storia potrebbero ancora avere a che fare con Willy l’Orbo, il pirata del diciassettesimo secolo di cui il giovane protagonista, Mikey Walsh, era ossessionato. Chi ricorda la trama de I Goonies saprà infatti che nel primo film i ragazzini che si trovano al centro della trama cercano l’immenso tesoro di questo pirata, nascosto all’interno di una caverna dell’Oregon e protetto da tantissime trappole mortali.

Senza rovinare troppo la sorpresa a coloro che il film diretto da Richard Donner non l’hanno mai visto e che intendono vederlo a breve, basta dire che il finale de I Goonies potrebbe in qualche modo fare da apripista al secondo capitolo della pellicola, riguardando sempre il pirata Willy l’Orbo e il suo favoloso tesoro.

Si potrebbe ipotizzare che i giovani protagonisti del primo Goonies, ormai cresciuti, si mettano sulle tracce del tesoro, con lo scopo di riuscire ad impossessarsene finalmente. Per notizie più ufficiali, però, bisognerà attendere ancora un po’ di tempo. Per il momento ci si può basare soltanto da quanto affermato da Sean Astin. Davvero poco per qualsiasi tipo di previsione.