La Disney Pixar ha finalmente pubblicato un primo teaser trailer di The Good Dinosaur, la nuova pellicola d’animazione di quella che probabilmente è la più grande casa di produzione del settore in tutto l’Occidente.

The Good Dinosaur, che seguirà il fortunatissimo Inside Out (presentato al festival di Cannes, presto nelle sale americane e dal 16 settembre in Italia), è uno dei progetti che hanno subito i maggiori ritardi nella storia della Pixar.

Il film infatti era già stato annunciato qualche tempo fa, ma vi erano stati alcuni problemi con il regista designato, Bob Peterson (già co-firmatario di Up insieme a Pete Docter), che avrebbe dunque dovuto debuttare in solitaria nel 2014. Alcune idee del cineasta però non erano state apprezzate dalla produzione, tra cui quella di basare il design dei dinosauri sui contadini amish – le solite follie della Pixar – e quindi era stata richiesta una revisione dell’intero progetto.

A godere dei frutti di questo cambio al vertice è stato Peter Sohn, artista della Pixar dai tempi di Alla ricerca di Nemo, segnalatosi per la regia del corto Partly Cloud e quindi all’esordio alla cabina di regia in un lungometraggio.

La trama di The Good Dinosaur è tanto semplice (e in effetti non troppo originale) quanto affascinante. Come si vede dal teaser trailer, quello del film è un mondo in cui nessun cataclisma ha provocato l’estinzione dei grandi dinosauri, che hanno continuato a dominare la Terra. Protagonista della storia è il giovane Apotosauro Arlo, che perde il padre in un tragico incidente. Un giorno, in seguito a una caduta rovinosa, Arlo si ritrova molto lontano da casa. Mentre si appresta a cercare una via verso le montagne natie il dinosauro fa amicizia con il piccolo Spot, un ragazzo delle caverne.

Trama classicissima, dunque, che ricorda un po’ la serie Alla ricerca della valle incantata più che L’era glaciale, con tanto di amicizia inter-specista. L’eleganza del tratto, il ritorno a uno stile grafico più semplice e le piccole intuizioni della Pixar lasciano però ben sperare, come testimonia il filmato promozionale.

Negli Stati Uniti il sedicesimo lungometraggio della Pixar dovrebbe uscire il 25 novembre del 2015, segnando infatti una sorta di record, essendo la prima volta che due film della casa di produzione escono nello stesso anno (l’altro sarebbe il già nominato Inside Out). Il cast vocale della versione americana comprenderà Lucas Neff, Bill Hader, Neil Patrick Harris, John Lithgow, Frances McDormand e Judy Greer.