I Golden Globe Awards sono da sempre considerati gli anticipatori degli Oscar: chi arriva ai primi, infatti, punta più ostinatamente ai secondi, per poi accorgersi, però, che solo raramente le due vittorie riescono a coincidere. Quando vengono annunciati i vincitori dei Globes, in realtà, i membri dell’Academy hanno già inviato la loro scheda di votazione e quindi non possono di certo essere influenzati dalla prima manifestazione (clicca qui per vedere tutte le nomination agli Oscar 2013).

Ad ogni modo di artisti che bisseranno le statuette da metter in bella mostra ce ne saranno, e ci riesce facile pensare già a qualche nome che si è particolarmente distinto nel corso dell’ultimo anno. Si aprano, quindi, le scommesse: siamo pronti a metterci in gioco provando ad anticipare qualcuna di queste premiazioni.

Anne Hathaway, ad esempio, si è particolarmente distinta nel ruolo di attrice non protagonista in Les Misèrables e nonostante la bravura delle sue colleghe in nomination nella stessa categoria, sarà difficile soffiarle il primo posto Stesso discorso vale per la stessa pellicola che avrebbe percentuali molto alte di possibilità di battere il vincitore dei Golden Argo, e il più favorito Lincoln di Spielberg.

La sfida rimane aperta sempre tra queste due pellicole per quanto riguarda l’attore protagonista: Hugh Jackman VS Daniel Day-Lewis, entrambi vincitori del globo d’oro come migliori attori, rispettivamente nelle categorie film drammatico e commedia.

Altro bis che ci si aspetta è quello di Quentin Tarantino per la sua sceneggiatura di Django Unchained, film dal quale probabilmente le attese della critica erano molto più alte data le mancate nomination agli Oscar come miglior regia.

Sarà imbattibile Adele, stella ormaiindiscussa nel territorio musicale internazionale, con Skyfall, canzone per l’ultimo 007, sarà difficile che gli altri candidati riescano a soffiarle la statuetta.

Foto credit: InfoPhoto