Il 13 ottobre arriverà al cinema Go With Me, il thriller che vede protagonista una coppia di mattatori formata da l’ex Hannibal Lecter Anthony Hopkins e Ray Liotta.

Il film diretto da Daniel Alfredson, già regista di parte della trasposizione cinematografica e poi televisiva della celebre saga Millenium, vede nel suo cast anche Julia Stiles, che i più ricorderanno nella serie di Jason Borne, e la nuova promessa Alexander Ludwig, apprezzato in Vikings e Lone Survivor.

La storia di Go With Me film è quella di Lillian, una giovane donna che dopo essere tornata nella sua città natale, una comunità di taglialegna molto isolata, diventa vittima delle persecuzioni di Blackway, ex poliziotto diventato ora un perverso criminale, a cui viene lasciata la libertà di fare i propri comodi in questo luogo lontano dalla civiltà.

Dopo essere stata abbandonata dagli abitanti, Lillian decide di darsi da fare per fermare il suo terrificante stalker, e chiede l’aiuto di un ex taglialegna e del suo giovane assistente, gli unici due uomini tanto coraggiosi (e folli) da mettersi contro Blackway.

Il film si fa notare per la sua atmosfera plumbea, in cui nessuno è davvero innocente, come spiega lo stesso regista: “I nostri eroi si trovano vicini all’oscurità più totale. Ritengo che Go With Me sia simile a un western classico: persone buone e cattive, un momento che rappresenta un punto di non ritorno per tutti i protagonisti, e non ci sono assolutamente situazioni concilianti.”

Quinto protagonista di Go With Me, per così dire, è il paesaggi innevato del Canada con le sue foreste impenetrabili, perfetto luogo in cui ambientare questo viaggio nei recessi dell’animo umano.

In esclusiva per Leonardo.it presentiamo la clip del film in cui assistiamo alla scena in cui il personaggio di Anthony Hopkins accetta l’incarico di Lillian, nonostante lo scetticismo e l’implicito ostracismo degli uomini dello sceriffo.