Ieri l’annuncio delle personalità che sono andate a comporre la Giuria Internazionale dei Film in Concorso per la 69° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia.

Oggi, il presidente del cda Paolo Baratta e il presidente della Mostra Alberto Barbera, hanno annunciato la composizione delle altre giurie del Festival.

La Giuria Internazionale della sezione Orizzonti, cha avrà il compito di assegnare il Premio Orizzonti per il miglior film, il Premio Speciale della Giuria Orizzonti e il Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio, sarà presieduta dall’attore italiano Pier Francesco Favino e sarà composta dalla direttrice del Museo del Cinema di Amsterdam Sandra den Hamer, dal video artista anglo-bengalese Runa Islam, dal produttore statunitense Jason Kliot, dalla regista e attrice libanese Nadine Labaki, dal regista macedone Milcho Manchevski e da Amir Naderi, famoso produttore cinematografico iraniano.

La Giuria del Premio Venezia Opera Prima ”Luigi De Laurentiis” sarà presieduta dal regista e produttore indiano Shekhar Kapur e i giurati, che dovranno decidere a chi assegnare il Leone del Futuro tra tutte le opere prime di lungometraggio nelle sezioni della Mostra, saranno: il critico franco-ellenico Michel Demopoulos, l’attrice italiana Isabella Ferrari, lo sceneggiatore e regista statunitense Matt Reeves e il produttore discografico e disc jockey francese Bob Sinclar.