Alle audizioni al buio se la sono contesa Raffaella Carrà e Riccardo Cocciante. Grazie alla musica è riuscita a superare il cancro.

Nonostante la sua giovane età, Giulia Saguatti, ha alle spalle un recente passato molto doloroso. La sua partecipazione a The voice Italia l’ha, in qualche modo, aiutata a tornare alla vita nel modo migliore. Ha solo 23 anni, vive a Pesaro con i nonni ed è laureata in Economia.

Alle audizioni al buio di The voice Italia la voce di Giulia Saguatti era piaciuta sia a Raffaella Carrà che a Riccardo Cocciante, si era presentata con ‘True Colors’, una esibizione perfetta. Piero Pelù si era molto congratulato con lei ma non si era girato perchè lontano dal suo genere.

Nella sua presentazione Giulia Saguatti aveva raccontato che nei mesi precedenti le era stato diagnosticato un cancro. Da quel momento la sua vita era cambiata integralmente, con la sua laurea stava intraprendendo una strada professionale che non sentiva appartenerle, non era nelle sue aspirazioni. Poi la malattia e quei tanti molti mesi chiusa in casa le avevano dato modo di riflettere.

L’unica cosa che l’ha aiutata ad andare avanti era cantare, solo così riusciva a provare qualche momento di gioia ed a trovare la forza che non credeva di avere. Adesso Giulia Saguatti è completamente guarita, guarda al futuro con più serenità e non vuole rinunciare al suo sogno, diventato ormai una realtà.

C’è chi dice che nel confronto con Jessica, Giulia Saguatti sia stata salvata da Riccardo Cocciante più per umanità che per meriti artistici, aveva cantato ‘Skyfall’ di Adele. In effetti, non sembrava molto nelle sue corde, ma è riuscita comunque a dimostrare tutto il suo talento.

Con Giulia Saguatti, nel team di Riccardo Cocciante, anche Elhaida Dani, Lorenzo Campani e Mattia Lever.