Decine di telecamere e altrettanti satelliti si stanno preparando per puntare i riflettori su uno dei momenti più importanti della storia del cristianesimo, della televisione e cinema: la cerimonia di canonizzazione di Papa Giovanni XXIII e di Papa Giovanni Paolo II (foto by InfoPhoto).

La liturgia, che si terrà domenica 27 aprile dalle ore 10, verrà presieduta da Papa Francesco  in diretta da Piazza San Pietro e diffusa in tutto il mondo.

Per la prima volta in assoluto sarà possibile assistere alla solenne cerimonia in televisione grazie al 3D. Tutto questo è reso possibile grazie alla produzione internazionale del  Centro Televisivo Vaticano (CTV), assieme a SKY ITALIA, BSKYB e SKY DEUTSCHLAND. Grazie alle 13 telecamere 3D di ultima generazione gli spettatori saranno in grado di vivere la sensazione di essere presenti in piazza, assieme ai milioni di fedeli attualmente attesi.

Inoltre, grazie alla distribuzione nei cinema del mondo di Nexo Digital, in collaborazione con i partner tecnologici DSAT Cinema (e il suo partner italiano OpenSky) e SENSIO Technologies Inc., sarà possibile assistere all’evento da ogni parte del mondo: 500 sale in totale tra Europa, Nord e Sud America, 120 solo in Italia (per vedere l’elenco delle sale vai su nexodigital.it). La visione nelle sale sarà ovunque rigorosamente gratuita per tutti.

Una speciale proiezione si terrà anche nella località di Sotto il Monte, il paesino in provincia di Bergamo in cui era nato Angelo Roncalli, il futuro Papa Giovanni XXIII.

Franco di Sarro, Amministratore Delegato di Nexo Digital: “Per noi è un grande onore prendere parte all’organizzazione di questo evento unico di portata mondiale. Un modo nuovo, per la tecnologia, di mettersi al servizio della cultura offrendo ai fedeli,  grazie al 3D ed alla diffusione non solo televisiva ma anche sul grande schermo, l’occasione per partecipare alla canonizzazione in maniera autenticamente “immersiva”“.

Per la trasmissione nei cinema, Eutelsat ha messo a disposizione la banda satellitare per le sale di Centro e Sud Europa. Jean-Francois Leprince-Ringuet, CCO di Eutelsat: “Per questo evento di interesse mondiale, siamo fieri di collaborare con i partner delle principali industrie e di unire le nostre rispettive competenze per fornire un’esperienza di visione in 3D nelle case, nei cinema e nei luoghi di visione all’aperto. Questa storica trasmissione richiede un programma impeccabile, rigore ed alti livelli di collaborazione. In Eutelsat, per consentire la migliore qualità di servizio ad un pubblico internazionale, ricorreremo alla nostra vasta esperienza nella trasmissione di eventi eccezionali”.

Grazie al suo continuo sviluppo negli strumenti  per la produzione audiovisiva, specialmente per la sperimentazione dell’Ultra High Definition, anche Sony supporterà le riprese nei formati HD, 3D e 4K.

L’appuntamento sarà trasmesso in diretta dalle 9.30 (dalle 10 nei cinema) su SKy 3D  (canale 150 e 506) e su Sky TG24 HD (canali 100 e 500), con collegamenti dall’esclusiva terrazza Braccio di Carlo Magno, che si affaccia su Piazza San Pietro, con la presenza di esclusivi ospiti internazionali ed internazionali. Dopo la cerimonia, tra analisi e commenti, il collegamento si estenderà fino alle 13.30 circa.

Per l’occasione, domenica 27 aprile, Sky 3D sarà visibile gratuitamente a tutti i clienti HD con una programmazione speciale tra cui anche la produzione originale di “Musei Vaticani 3D”, già distribuita in tutto il mondo.