Preoccupazione per Giovanni Allevi, uno dei compositori e musicisti italiani più noti nel resto del mondo. Impegnato in un tour in Giappone, dove fin dagli esordi è particolarmente amato, è stato operato d’urgenza nella giornata di ieri a causa di un improvviso distacco della retina.

È stato lo stesso musicista a scrivere ai propri fan per rassicurarli: “Sono stato operato d’urgenza e purtroppo dovrò rimanere ancora per un po’ lontano da voi! Sono momenti certo difficili, in cui ti accorgi della bellezza di ciò che hai, solo quando la perdi. Non si cambiano gli eventi, ma possiamo solo accettarli e trovare in essi un senso più profondo. Approfitto per ringraziare per l’affetto e i tanti messaggi di vicinanza. Le parole giuste forse per questo momento sono solo: ‘Ganbatte!’ (Trad. ‘Coraggio!’) e ‘Nozomi!’ (trad. ‘Speranza’). Spero di rivedervi presto…nel vero senso della parola!?

Tantissimi infatti gli auguri ricevuti sui social da parte degli innumerevoli sostenitori del musicista, che purtroppo sarà costretto a rimandare gli impegni presi in ambito concertistico, a causa del periodo di riposo obbligatorio di alcune settimane che gli è stato prescritto.

Sono attese a breve notizie ufficiali sui vari canali di Giovanni Allevi inerenti date live di questa estate cancellate o posticipate. L’ultimo album pubblicato dal pianista è Love, arrivato nei negozi a gennaio del 2015, il nono in studio della sua carriera.