La puntata di Striscia la Notizia che, qualche giorno fa, ha smascherato Barbara d’Urso per il servizio sul piccolo Loris, ha scatenato l’ira dei giornalisti, tanto che i suoi colleghi chiedono di radiarla dall’albo.

In particolare, Enzo Iacopino – presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti – si è scagliato contro la conduttrice di Pomeriggio Cinque spiegando che «io le parole non le trovo più. Non di riferibili a pare una: vergogna». Sono comunque in molti a chiedere la radiazione dall’OdG di Barbara d’Urso, tanto che sui social si leggono parole durissime nei suoi confronti: «la cronaca nera non è uno show televisivo. La d’Urso una persona squallida circondata da persone squallide, senza dignità».

E ancora, si legge: «senza parole, basita, schifata… qui si tratta di una piccola vittima e questa qua pensa a come mettere in scena un reportage, ma vogliamo scherzare?! La toglierei subito dall’albo a lei e a chi l’ha assecondata, vergogna anche al cacciatore che si è prestato a fare tutto quel teatrino!»

Tutto questo perché, si ricorda, Striscia la Notizia ha mandato in TV il fuori onda di un’intervista a Orazio Fidone, il cacciatore che trovò per primo il corpo ormai senza vita del piccolo Loris. L’inviata Alessandra Borgia ha infatti finto in diretta di averlo incontrato casualmente, quando non era assolutamente così.

Fonte: ilMattino