Quando gli uomini si cambiano ad ogni stagione, un matrimonio in più o uno in meno non fa poi la differenza, o forse sì? Ne sa qualcosa la Lollo nazionale (foto by InfoPhoto) che ha denunciato ai carabinieri uno spagnolo di 44 anni, con cui ha avuto un relazione tra il 2006 e il 2007, dopo aver scoperto su Internet presunte truffe dell’uomo ad altre persone.

Potrei essere stata truffata da Javier” dichiara l´attrice ottantacinquenne  ”una persona ignobile, che potrebbe avermi sposata per procura in Spagna a mia insaputa e senza il mio consenso, allo scopo di ereditare i miei beni dopo la mia morte. Voglio fare luce su questa vicenda”.

Tale Javier Rigau, di 33 anni più giovane di lei, infatti, l’avrebbe raggirata celebrando l’unione in maniera “amministrativa”, senza che l’attrice abbia mai acconsentito a pronunciare un fatidico “sì”. “Ho attraversato un periodo difficile” ha spiegato ancora la Lollobrigida “e pensavo che cambiando la mia vita sarei riuscita ad uscire dalla depressione, ma non gli avevo mai dato il mio consenso per sposarmi. Saranno avviate indagini internazionali perché voglio far luce su questa squallida vicenda e su tutte le persone che vi sono coinvolte“.