Gina Carano, protagonista del film “Knock out: resa dei conti”, da semi sconosciuta, più che altro era conosciuta solo in determinati ambienti, è diventata molto famosa, in pochissimo temo, oltre che per l’interpretazione nel film dove prende a pugni tutti i suoi colleghi uomini, per le dichiarazione che ha rilasciato in un’intervista a Max.

La Carano, infatti, è alla prima esperienza nel mondo del cinema, la sua carriera, infatti, si è svolta sul ring, non sul set cinematografico, essendo una delle più forti lottatrici al mondo.

Dalla sua, oltre alla sua bravura nella lotta, anche un fisico da urlo e una bella faccia, che hanno spinto Steven Soderbergh a sceglierla come protagonista del suo ultimo film. Nel film Gina Carano combatte contro gli altri protagonisti uomini, Ewan McGregor, Michael FassbenderAntonio Banderas e Channing Tatum, e ha dichiarato, attraverso le pagine di Max, di preferire la lotta al sesso.

La sua vita, infatti, si svolge prevalentemente sul ring, dove la Carano riesce a esprimere veramente se stessa, e ha provato a riportare la stessa condizione anche sul set del film, dove, spesso, si è trovata a prendere molto sul serio i combattimenti e a doversi preoccupare, poi, delle condizioni dei suoi colleghi.

Una donna molto forte, nel fisico e nel carattere, che saprà farsi strada nel mondo del cinema.