Gigi D’Alessio e due dei suoi collaboratori si sono iscritti al Partito Radicale. La notizia è rimbalzata direttamente su Twitter, dove sia Marco Pannella sia Gigi D’Alessio hanno ampiamente pubblicizzato la notizia con tweet e foto postate per l’occasione. Il cantautore napoletano ha incontrato il leader dei radicali nella giornata di ieri, presso la sede del Partito a Torre Argentina (Roma): l’occasione dell’incontro era stata dettata dalla partecipazione di D’Alessio a Radio Carcere.

Gigi D’Alessio non si è iscritto soltanto al Partito Radicale di Marco Pannella ma anche ai Radicali Italiani, all’Associazione Luca Coscioni e anche all’associazione Nessuno Tocchi Caino (quest’ultima contro la pena di morte). L’artista ha portato anche i suoi auguri a Pannella – che festeggiava gli 85 anni – e gli ha espresso dal vivo la sua ammirazione: “È importante che tu ci sei“. Per Gigi D’Alessio si è trattato di un debutto: non si era mai iscritto prima ad un partito.

https://twitter.com/_GigiDAlessio_/status/595647441489256449

Come anticipato, ad essersi uniti a Gigi D’Alessio nella scelta di iscriversi al Partito Radicale sono stati anche due suoi collaboratori: Giampiero Tramice – direttore di produzione – e Pierluigi Germini – suo produttore discografico. In occasione di Radio Carcere, l’artista napoletano ha raccontato a Marco Pannella dei concerti tenuti negli istituti penitenziari di Regina Coeli, Opera, Secondigliano e Poggio Reale ma il loro incontro è stata occasione per parlare anche di tanto altro: musica soprattutto, con Pannella che ha chiesto a D’Alessio cosa ne pensa di De Gregori oppure di Vasco Rossi.

https://twitter.com/MarcoPannella/status/595919160271642625