Gigi D’Alessio canterà alla Reggia di Caserta il prossimo 6 settembre, nell’ambito di un importante progetto benefico che ha lo scopo di aiutare i bimbi malati nella vasta area compresa tra le province di Caserta e Napoli, nota come Terra dei Fuochi.

L’iniziativa è stata presentata oggi alla Reggia da Gigi D’Alessio stesso, che si esibirà gratuitamente sul palco che sarà allestito negli spazi antistanti la Reggia, in piazza Carlo III. “Sto pensando a questo progetto da diverso tempo e ora finalmente sono riuscito a realizzarlo – ha dichiarato l’artista – il problema della Terra dei Fuochi non riguarda solo la Campania, ma è un tema che deve interessare tutto il nostro paese”. Sponsor dell’evento saranno Uliveto e Acqua Rocchetta, che tratterranno parte degli introiti ricavati con la vendita della bottiglie per destinarli «all’acquisto diretto, senza passare per nessun’altra associazione e nella massima trasparenza», sottolinea Gigi D’Alessio, «di mezzi e attrezzature per i reparti di malattie infettive e neonatologia degli ospedali Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta e Santobono di Napoli».

Chiamerò anche altri colleghi – ha annunciato oggi il cantante napoletano – e presenterò il brano `Malaterra´, il cui ricavato sarà utilizzato sempre per lo stesso fine”. “Questa non è la Terra dei Fuochi ma è la Terra dei cuori”, ha dichiarato emozionato in conferenza stampa. “Ho scelto Caserta  perché la Reggia è invidiata in tutto il Mondo e per inviare un messaggio di speranza ai cittadini”.

 “Saluto con favore l’annuncio di un’iniziativa che va nel solco di quanto da tempo annunciato da Gigi D’Alessio, per un evento da svolgere a Caserta e per sensibilizzare tutti sulle problematiche della Terra dei Fuochi – ha dichiarato di risposta il Sindaco di Caserta Pio del Gaudio – Auspico che essa possa essere efficacemente realizzata contribuendo a promuovere Caserta e il suo principale monumento e a valorizzare la voglia di riscatto e di rilancio di tutto il territorio”.