Queste 47 edizioni, non c’è che dire, se le porta bene il Giffoni Film Festival. È stata presentata la lista di ospiti, film ed eventi questa mattina a Roma, con la presenza del direttore Claudio Gubitosi, il presidente del Giffoni Experience Piero Rinaldi e dei rappresentanti delle amministrazioni territoriali il sindaco di Giffoni Valle Piana, il comune che ospita la kermesse da quasi cinquant’anni, Antonio Giuliano e il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Il festival animerà il Cilento dal 14 al 22. Ci saranno 4.600 giurati provenienti da 52 paesi, divise in categorie per età: Elements +3 (dai 3 ai 5 anni), Elements +6 (dai 6 ai 9 anni), Elements +10 (da 10 ai 12 anni), Generator +13 (dai 13 ai 16 anni), Generator +16 (dai 16 ai 17 anni), Generator +18 (18 anni in su), Gex Doc (sezione dedicata a docenti e filmgoers) e Parental Control – Destinazione Italia (rivolta a tutta la famiglia). Verranno presentati 175 film di cui 101 in concorso, 6 anteprime e 6 eventi speciali intorno a grandi major. Saranno proiettati in anteprima per l’Italia: Cars 3 per la Disney, Dario di una schiappa – Portatemi a casa! per la 20th Century Fox, Cattivissimo Me 3 per la Universal e Prima di domani per la Eagle Pictures. Inoltre per la prima volta al Giffoni arriva l’horror con le Fright Night, proiezioni di classici del genere con una prossima uscita di punta della Warner Bros: Annabelle 2. E infine Noi siamo tutto, presentato dal protagonista, l’emergente stella teen Nick Robinson. Tutti titoli che ai botteghini verranno divorati principalmente da una fascia d’età che arriva ai vent’anni.

Non mancheranno 20 laboratori didattici e creativi, oltre 30 spettacoli e più di 200 eventi gratuiti tra spettacoli teatrali per bambini, giocoleria, artisti de strada, performance di danza, artisti circensi e burattinai in 10 diverse location tra le strade e le piazze del paese. Inoltre saranno 15 gli incontri con dedicati all’innovazione digitale, 5 star internazionali e oltre 50 dall’Italia. La lista degli ospiti internazionali scotta come non mai. Saranno al Giffoni per incontrare il pubblico le star di Hollywood Julianne Moore, Bryan Cranston e Amy Adams. Piccolo schermo ma sterminato numero di followers Clara Alonso e Diego Dominguez, protagonisti della serie tv Violetta, mentre per Game of Thrones sarà al Giffoni anche Kit Harrington, l’interprete del guerriero Jon Snow. Tra gli italiani Jasmine Trinca, Cristiana Capotondi, Gabriele Muccino, Giovanni Veronesi, Gabriele Salvatores, Edoardo De Angelis, Ambra Angiolini, Claudio Amendola, Alessandro D’Alatri e Marco Giallini sono solo alcuni dei nomi legati al cinema che verranno a incontrare i ragazzi del festival. Ma anche dal mondo della musica e del web sono confermate le presenze di Levante, Arisa, The Jakal e FaviJ.

Nel ricchissimo programma saranno riservati anche ampi spazi anche sulle nuove tecnologie applicate al cinema e all’animazione, e ad alcune anteprime di serie tv. Mentre l’impegno sociale con una campagna contro il bullismo del Telefono Azzurro, l’educazione stradale con Inail e Total Erg, sostenibilità e riciclo con associazioni a difesa dell’ambiente coloreranno il festival di utili momenti di arricchimento non solo personale ma civico.