Abbiamo più volte parlato del carattere a dir poco esuberante dell’attore americano Mel Gibson e della sua propensione a cacciarsi nei guai.

Lo ricordiamo per il suo continuo attacco nei confronti della ex moglie e anche per alcuni insulti antisemiti, per i quali ha fatto pubblica ammenda ma che pesano sul ‘curriculm’ dell’attore.

Forse per cercare riscatto Gibson sta preparando un film su un eroe ebreo?

Il Los Angeles Times ha rivelato che Gibson sta rebbe progettando con Warner Bros un film ispirato alla figura di Giuda Maccabeo, l’eroe ebreo le cui gesta sono celebrate nella festa di Hanukkah.

Secondo la testata americana la sua Icon Productions avrebbe già firmato il contratto con la major hollywoodiana e con il leggendario sceneggiatore Joe Eszterhas ( Basic Instinct , Showgirls ) pluripremiato per il suo lavoro sulle atrocità dell’ Olocausto nella natia Ungheria.

Con questa mossa Gibson spera di riconquistare la Hollywood ebraica che gli ha definitivamente voltato le spalle dopo il fattaccio?

Il problema è che nessuno l’ha bevuta.

«Mel Gibson ha mostrato solo antagonismo e disprezzo verso gli ebrei», protesta il rabbino Marvin Heir, fondatore del Centro Simon Wiesenthal di Los Angeles, «sceglierlo come regista o forse come protagonista di Giuda Maccabeo è come scritturare un bianco razzista nel ruolo di Martin Luther King».