Da quando Gianni Morandi è su Facebook il mondo dei social network è un mondo più giusto, pacato e sereno. Spiazzante, infatti, la pazienza e il rapporto che il cantante bolognese ha costruito in questi anni con i suoi quasi un milione e mezzo di fan. Ogni giorno posta una foto o un video dove ci racconta i momenti topici della sua vita dalla colazione con Anna, sua moglie, a quando va a vedere le mucche al pascolo fino agli incontri per strada con i suoi fan ma trova il tempo, anche per riflessioni serie come quella del dramma dell’immigrazione dove è stato attaccato con migliaia di insulti.

Morandi deve però avere anche molto tempo libero, perché è sua abitudine, infatti, rispondere uno ad uno ai commenti dei suoi fan: roba da far vergognare anche il più bravo dei social media manager.

Ma i suoi commentatori non sono solo fan, alle volte, come capita spesso per i personaggi famosi, ci sono gli haters, quei cosiddetti “leoni da tastiera” che oltre ad insultare magari prendono in giro e “trollano” un bel po’ il vip di turno. Ecco: a quelli lì il nostro Gianni dà una lezione, ogni giorno tanto che per questo è nata una pagina Facebook a lui dedicata, chiamata “Stimare Gianni Morandi per la pacatezza delle risposte” che tra i tanti post, ha fatto notare il modo davvero geniale in cui il cantante ha letteralmente “spento” l’hater. Quest’ultimo, sotto una foto di Morandi al mare scattata rigorosamente da Anna, gli ha scritto: “Ciao Gianni, stai attento alle minchie di mare possono essere molto pericolose soprattutto se ti attaccano da dietro… un abbraccio“. E lui ha ribattuto: “Grazie di avermi avvertito Emanuele, non ne conoscevo l’esistenza, tu quante volte sei stato attaccato? Un abbraccio”.

11257216_847118551992276_963741740129061873_n

Una risposta epica. La capacità che Morandi ha di prendere in giro chi lo prende in giro è una cosa che dovrebbero imparare tutti i vip che al primo commento negativo che ricevono sui social, bloccano subito l’utente.