Negli ultimi giorni Heather Parisi è al centro del ciclone e, dopo le critiche lanciate a Lorella Cuccarini e alla produzione del programma “Nemicamatissima”, è diventata protagonista di un botta e risposta con Giancarlo Magalli.

Tutto è nato da un’intervista rilasciata al sito ww.gay.it in cui le era stata fatta una domanda diretta a proposito del suo rapporto con il conduttore televisivo:

“Magalli, con il quale condusse ‘Ciao Week End’, sono anni che la definisce come una donna poco puntuale, capricciosa, ma molto professionale. Vorrebbe dire qualcosa al suo ex compagno d’avventure?”.

Ironicamente la showgirl americana aveva glissato la domanda rispondendo con un secco e pungente: “Magalli chi?“. Il conduttore de “I Fatti Vostri” non poteva non rispondere ad una provocazione del genere e, senza peli sulla lingua, ha controbattuto con una lettera a Dagospia:

La Parisi non si ricorda di me? Mi dispiace. L’Alzheimer è una brutta bestia. Non vedo altra spiegazione, visto che ha lavorato un anno con me a ‘Ciao Week End’, visto che la scelsi nonostante le molte telefonate di quelli che avevano già lavorato con lei che me lo sconsigliavano e visto che sono stato l’ultimo a farla lavorare prima che scappasse ad Hong Kong al seguito del marito latitante”.

Insomma, Magalli come al solito non le manda a dire e, con l’ironia che lo contraddistingue, ha risposto a tono innescando una polemica che di certo non si spegnerà qui.