Il reboot al femminile del film Ghostbusters arriverà nelle sale cinematografiche americane soltanto a partire dal prossimo 15 luglio (in Italia la data di uscita è invece attualmente stabilita al 28 luglio) ma il film sta già facendo discutere di sé da qualche tempo. Ghostbusters è sempre stato un piccolo cult, con personaggi molto amati dal pubblico, ed è per questo che in molti hanno storto il naso quando hanno saputo che Sony ne avrebbe fatto un reboot completamente stravolto rispetto all’originale.

Il nuovo Ghostbusters, diretto da Paul Feig, ha un cast tutto al femminile (Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Kate McKinnon e Leslie Jones) e almeno stando a quanto hanno giudicato gli utenti di YouTube fino a questo momento, si avvia ad essere una sorta di fiasco clamoroso. Il dato clamoroso arriva dal trailer che è stato postato proprio su YouTube e che ad oggi ha fatto registrare sì oltre 210 mila likes ma anche – e soprattutto – oltre 585 mila dislike. In pratica, il primo trailer del reboot di Ghostbusters ha ottenuto più non mi piace che mi piace. Ricevendo in questo modo una sonora bocciatura.

A questo punto non resta che capire se i molti dislike registrati siano stati espressi a priori, per partito preso contro questo reboot mai digerito dalla maggior parte dei fans di Ghostbusters, o se siano “veritieri”. Ad ogni modo, il trailer è già stato visualizzato quasi 30 milioni di volte e stando ad alcuni commenti che si possono leggere sotto al video caricato su YouTube, i fans del film originale si stanno dando da fare per far ottenere al trailer il maggior numero possibile di dislike. E questo avvalorerebbero la prima ipotesi qui espressa.

L’unico che potrà sentenziare sul fatto che il reboot di Ghostbusters sia un flop oppure no, come al solito, sarà il box-office. E per questo si dovrà attendere ancora qualche mese. Con buona pace di produttori e cast, che molto probabilmente staranno facendo gli scongiuri, ma che dovrebbero consolarsi sapendo che non è certo la prima volta che ciò accade e che un record negativo di dislike non rappresenta automaticamente un insuccesso.