Mancano ormai poco più di tre settimane all’uscita nelle sale del reboot al femminile dello storico titolo di Ghostbusters: il film infatti farà il suo debutto in Italia il 28 luglio.

Sarà per questo motivo allora che si è andata intensificando la campagna promozionale della pellicola, al centro di una delle più strane e accese campagne di odio che hanno avuto a che vedere con pregiudizi più di marca sessista che cinefila.

A farne in qualche modo le spese il cast delle quattro attrici comiche che sono andate a sostituire il cast dei due storici episodi originali: stiamo parlando di Melissa McCarthy (Una mamma per amica, Spy), Kristen Wiig (Le amiche della sposa), Leslie Jones(membro del Saturday Nigh Live) e Kate McKinnon (anch’ella facente parte della trasmissione televisiva comica Saturday Night Live), al centro di una serie di polemiche inspiegabili, sopratutto visto il loro curriculum di tutto rispetto.

Sono loro le protagoniste dei quattro nuovi spot tv di Ghostbusters che riprendono molto delle immagini e delle sequenze già viste nei teaser e nei trailer, sopratutto in merito alle scene d’azione ricche di effetti speciali, e che a un occhio esperto aggiungono qualche significativo dettaglio.

Come si ricorderà la regia del film è firmata da Paul Feig, cineasta specializzatosi nel sottogenere delle commedie femminile con alcuni dei titoli più interessanti degli ultimi anni quali Corpi da reato, Le amiche della sposa e Spy.

Questa la sinossi ufficiale del film, in uscita il 28 luglio 2016: Abby ed Erin sono una coppia di scrittrici semi sconosciute che decidono di pubblicare un libro sui fantasmi. La loro tesi consiste nell’affermare che questi sono assolutamente reali. Tempo dopo Erin ottiene un prestigioso incarico come docente della Columbia University.

Quando il libro sugli spettri, ormai dimenticato, ricompare, diventerà lo zimbello della facoltà e sarà costretta a lasciare il lavoro. La sua credibilità è persa ed Erin decide a quel punto di riunirsi ad Abby aprendo una ditta di acchiappafantasmi.

Scelta che si rivela vincente: Manhattan è invasa da una nuova ondata di spettri e non ci sarà altro da fare per il team che dargli la caccia.

Il rest del cast comprende anche Chris Hemsworth, che smessi i panni di Thor interpeta il prestante segretario delle Ghostbusters, e che fa da spalla comica in un film già stipato di attrici provenienti dal genere; quindi è il turno di Michael K. Williams, Matt Walsh, Andy Garcia e Neil Casey.

Annunciati anche dei gustosi cameo dei protagonisti dei film originali: è confermata infatti la presenza di Dan Aykroyd,  Bill Murray, Sigourney Weaver e Ernie Hudson.