I prossimi acchiappafantasmi potrebbero essere in realtà ‘delle’ acchiappafantasmi. Sì, si fanno sempre più insistenti le voci che vorrebbero tre donne nel prossimo film, Ghostbusters 3. Le riporta la rivista Variety, che parla diffusamente dell’attesa pellicola diretta da Paul Feig. Che arriva proprio a 30 anni dall’uscita del primo film della serie, Ghostbusters, uscito nel 1984 e diretto da Ivan Reitman.

Il team di quella prima uscita è rimasto scolpito nella memoria dei cultori del genere:  Bill Murray (Peter Venkman), Dan Aykroyd (Raymond “Ray” Stantz) e Harold Ramis (Egon Spengler), morto nel febbraio scorso a 69 anni. Il secondo film è invece datato 1989. Poi, silenzio, fino a questa nuova impresa. Variety scrive che Fieg e la Sony avrebbero pensato di produrre un reboot dei primi due film, per riordinare la storia ripartendo praticamente da zero. E creando una ‘scappatoia’ per possibile future pellicole.

Dice altro, invece, il magazine Hollywood Reporter: si tratterebbe di un normale sequel senza stravolgimenti, sempre diretto da Feig. Ivan Reitman ha infatti rinunciato questa volta a dirigere: farà solo il produttore. Paul Feig è specializzato in commedie, come Le amiche della sposa. La location sarà sempre la stessa: New York. Qui le acchiappafantasmi – probabilmente volti noti della commedia americana – si occuperanno di disinfestare le case dagli spiriti.