E’ uno dei volti di punta di Mediaset, uno dei conduttori più amati dal pubblico italiano. Classe 1956, Gerry Scotti, meglio conosciuto come lo “Zio Gerry”, ha all’attivo circa 570 prime serate ed oltre 6000 puntate di programmi in daytime sulle reti del Biscione. Tra i programmi di successo, da lui condotti, spiccano “Chi vuol essere milionario?”, “Caduta libera”, “Paperissima”, “Lo show dei record”, “Passaparola”, “Io canto” e “La Corrida”. Un uomo che raramente parla della sua vita privata ma che ha fatto conoscere al grande pubblico suo figlio in quanto inviato de “Lo show dei record”, in onda su Canale 5.

La vita privata di Gerry Scotti

Intanto il prossimo 7 agosto Gerry Scotti spegnerà 60 candeline. Il settimanale “Chi”, diretto da Alfonso Signorini, lo ha intervistato mentre si trova in vacanza in Sardegna con la sua compagna Gabriella. “Il mio bilancio è positivo, ho avuto più di quanto sognassi. Certo, mi sarebbe piaciuto potermi godere di più i miei genitori, se ne sono andati via troppo presto. Il passare del tempo ti toglie tanto, ma ti regala nuovi affetti. Ho una compagna, un figlio, tanti amici, ho troppe cose per cui ringraziare la vita” ha dichiarato Gerry Scotti che non è mai finito sulle copertine dei giornali, che non ha mai fatto parlare di sé. Un uomo amatissimo dal grande pubblico che non ha di certo bisogno di gossip “combinati” per richiamare a sé l’attenzione.

Gerry Scotti e l’amore per il figlio

Oltre alla compagna, il suo grande amore è senza dubbio il figlio, che è stato ingaggiato tra l’altro come inviato della trasmissione tv “Lo show dei record”, condotta dallo stesso Gerry Scotti: “A causa del mio lavoro e della separazione ho sempre avuto paura che gli mancasse qualcosa e ho fatto di tutto per essergli vicino. Oggi, e questa è la mia grande gioia, posso dire che è un ragazzo felice” ha confessato alla rivista “Chi”. Con la compagna Gabriella, invece, tutto è nato per caso, dopo che entrambi si sono separati:  ”Il nostro ritrovarci è stato ineluttabile: ci conoscevamo fin da ragazzi, e siamo finiti, a un certo punto, ad affrontare le stesse problematiche, essendo entrambi separati con figli. Ora siamo felici per la serenità che viviamo insieme vedendo i nostri ragazzi crescere sereni e uniti”.

E le nozze? Al momento sembra non volerne parlare: “Il matrimonio non è nei progetti, ma mi piacerebbe che lo Stato venisse incontro anche a rapporti come il nostro, e mi sembra che qualcosa sia stato fatto”.