Quello del disaster movie sembra essere un genere cinematografico destinato a non morire mai, come dimostra Geostorm, il film con protagonista Gerald Butler in uscita il prossimo 1 novembre.

E d’altro canto si tratta di un tipo di pellicole che fanno appello ad alcuni tra gli istinti più basilari degli esseri umani, quel sentimento del sublime che scaturisce dalla contemplazione della meravigliosa terribilità di un disastro naturale e dalla naturale paura che questo fenomeno suscita.

A dirigere Geostorm c’è un esordiente dietro la macchina da presa, Dean Devlin, già regista e produttore di un classico del genere Independence Day, ma anche Godzilla e Stargate.

Invece al fianco di Butler (che recentemente abbiamo visto in film come Attacco al potere – Olympus Has Fallen) un cast di grande suggestione composto da Abbie Cornish (Limitless), Jim Sturgess (La migliore offerta), Alexandra Maria Lara (Rush), Ed Harris (The Hours, Apollo 13, Westworld) e Andy Garcia (Cristiada).

Questa la sinossi ufficiale del film. In seguito a una terribile serie di disastri naturali che hanno messo in serio pericolo il pianeta, i capi di stato dei vari Paesi del mondo si sono uniti per creare una complessa rete di satelliti per poter controllare il clima globale e garantire la sicurezza di tutti. Ma qualcosa non ha funzionato, il sistema costruito per proteggere la Terra ora la sta attaccando ed è una corsa contro il tempo per scoprire da dove proviene la vera minaccia, prima che una tempesta universale spazzi via tutto… e tutti.

Butler veste i panni di Jake, uno scienziato che insieme a suo fratello, interpretato da Sturgess, deve risolvere il problema del malfunzionamento del programma dei satelliti. La Cornish invece è un agente dei servizi segreti, mentre Garcia si cimenta nel ruolo del Presidente degli Stati Uniti, con Harris quale suo Segretario di Stato.

Per Leonardo.it una clip in esclusiva di Geostorm in cui Jake viene convinto dal fratello ad aiutarlo nel tentativo di riparare il programma impazzito.