L’intera eredità di George Michael è destinata alle sorelle Yoda e Melanie, niente al compagno: le due erediteranno un patrimonio di 100milioni di sterline. Dopo l’autopsia sul cantante che ha dichiarato che è morto per conosciuti problemi a cuore e fegato è stato possibile aprire il testamento: George Michael ha deciso di destinare tutto il suo patrimonio, di ben oltre 100milioni di sterline, alle sorelle Yoda e Melanie.

La sorella Melanie, parrucchiera 55enne, è tra le due la più conosciuta anche da fan visto che lo seguiva in tutti i suoi tour ed è stata sempre presente nelle tappe, professionali e personali, più significative della vita di George Michael. A lei il cantante ha donato anche la sua villa da dieci milioni di sterline nel quartiere di Highgate di Londra, oltre alla sua parte di patrimonio.

Escluso completamente dall’eredità  Fadi Fawaz, compagno del cantante, che avrebbe dichiarato “Mi hanno dipinto come un mostro, hanno persino scritto che sarei stato io il responsabile della sua morte”.

Escluso completamente dal testamento anche il padre ottantenne Kyriacos Panayiotou mentre la madre è già deceduta nel 1997. George Michael sarà sepolto proprio nella tomba di fianco alla madre del cimitero di Highgate e la tomba sarà sorvegliata, secondo quanto riporta il tabloid Daily Star, 24 ore su 24.

Le esequie strano celebrate prima in forma privata dai familiari e successivamente con un’altra cerimonia con gli amici del cantante probabilmente il 26 marzo prossimo. Ai funerali sono attese grandi star e amiche di George Michael come l’ex Spice Girl Geri Halliwell e Kate Moss che pare abbia rinunciato a un viaggio in India per partecipare all’orazione funebre.