Il mondo dello spettacolo ha concluso il Natale di questo terribile 2016 con l’ennesimo shock provocato dalla morte di George Michael, forse a causa di un attacco di cuore (per quanto la notizia non sia stata ancora confermata ufficialmente).

Sono tantissime le star che hanno voluto ricordare l’autore di Last Christmas, ex cantante degli Wham! e tra le più fulgide stelle del firmamento pop, il cui vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou.

Tra questi Elton John, che su Instagram ha dichiarato di essere “in uno stato profondo di shock. Ho perso un amico prezioso, un’anima tra le più gentili e generose, e un brillante artista. Il mio cuore va alla sua famiglia, gli amici e tutti i suoi fan”.

I Duran Duran, che cantarono insieme a lui per il celebre singolo Do They Know It’s Christmas del 1984, hanno ricordato l’artista scomparso a soli 53 anni scrivendo un messaggio su Instagram e pubblicando una foto del periodo: “2016 – Abbiamo perso un’altra anima talentuosa. Tutto il nostro affetto vanno alla famiglia di George Michael.”

Al coro funebre si unisce anche Anastacia, la quale compiange il cantante affermando che è “triste che George Michael si sia unito alla lista di icone che ci hanno detto addio così presto. Era un musicista incredibile e un enorme talento. Sono stata una su fan per anni”.

Non sono solo i colleghi a piangere la morte di George Michael. Anche la modella Linda Evangelista, che era comparsa nel videoclip di Freedom! ’90, lo ha voluto ricordare con uno scatto tratto dalla lavorazione del celebre brano.

In Italia tra i vari big della musica Laura Pausini ha omaggiato il cantante pubblicando il celebre duetto del 1992 a Wembley con i Queen, in omaggio a Freddie Mercury, scrivendo di poter “andare avanti per ore.. anche per giorni… siamo proprio a un livello che a me sembra di non aver mai più…”

Ma probabilmente l’omaggio più sentito è quello di Andrew Ridgeley, metà del duo degli Wham!, il quale molto sobriamente ha espresso il proprio dolore per la perdita dell’amico commentando una frase detta dal cantante: “Credo ancora che la musica sia uno dei più grandi doni che Dio ha dato all’uomo”. Ridgeley ha risposto che “Dio non l’ha regalata, sei stato tu, mio vecchio amico. Divisi con rimpianto