Da uno spaccato di vita reale assoluta a uno spaccato di vita fantoccio per antonomasia? Sembra proprio questo il percorso che Matteo Garrone segna con la sua prossima uscita sul grande schermo: Garrone, il premiato regista che ricordiamo per il film Gomorra, sembra sia rimasto affascinato dal mondo dei reality show.

Stando alle indiscrezioni infatti il regista starebbe preparando il film Big House (un titolo provvisorio), e per l’occasione avrebbe addirittura chiesto alla Endemol di visitare l’”Acquario”, l’area tecnica dove le telecamere riprendono i concorrenti 24 ore su 24, in ogni luogo della casa.

“Big House” è in lavorazione e sarà pronto nel 2012. La produzione – come nei lavori precedenti di Garrone – sarà affidata alla Fandango, alla Archimede di Garrone e alla Rai Cinema che la distribuirà anche.

La commedia verrà girata in undici settimane, le location sono dislocate tra Roma e l’area vesuviana da Barra Ponticelli a Ercolano, da Portici a San Giorgio a Cremano

Il protagonista è un trentenne interamente stereotipato dei nostri tempi, Aniello Arena che per vivere di mestiere fa anche il pescivendolo.

E’ sposato è sua moglie Loredana Sinioli è la sua compagna di una vita di stenti perfettamente noti a tutti i trentenni italiani, una vita impregnata di bisogni indotti e di illusioni.

Dopo aver tentato un provino per accedere alla casa del Grande Fratello Aniello perde il senso della realtà, acquistando quello dei reality. Nel cast, stando alle indiscrezione anche Claudia Gerini.