E’ in assoluto il personaggio più odiato di Game of Thrones, ma che dico, delle serie tv tutte. Si è garantito, con le sue gesta vili e meschine, l’odio di tutti i fan dello show più seguito e apprezzato degli ultimi anni, tratto dalla saga del fervido e immenso G.R.R. Martin. Così, sia la produzione (HBO) che l’agenzia che cura la campagna social e teaser che ogni anno prima dell’avvio della nuova stagione fa venire l’acquolina in bocca a tutti i fan, hanno ben pensato di… metterlo al rogo.

Tutto è cominciato con questo video:

Com’è finita? Con una campagna virale, che più virale non si può. Su Twitter in particolar modo, con l’hashtag #roastjoffrey, c’è stato un tripudio di tweet dedicati alla morte (presunta) di questo personaggio. Soprattutto chi non ha letto i libri e non sa ancora come andrà a finire, spera veramente che il rogo (di fantasia) si traduca in realtà (almeno sullo schermo).

Anche l’anno scorso, come teaser della terza stagione, la campagna giocata sui social network aveva coinvolto milioni di fan in tutto il mondo. Vi ricordate la campagna elettorale fake tra i vari membri delle casate di Westeros? E, sempre per la terza stagione, le gigantografie dei draghi sui giornali principali e i grattacieli di New York?

Insomma, lo show piace anche quando non è in onda. E voi, lo arrostireste Joffrey su uno spiedo nella piazza di Castel Granito?