Fan di Game of Thrones, la terza stagione è finalmente alle porte. In questo articolo un po’ di curiosità sui protagonisti della saga di Martin in attesa del primo episodio della nuova attesissima stagione.

Dopo le parodie, i video promozionali e quelli teaser, le finte campagne elettorali e quelle con tanto di ombra di draghi proiettata in ogni angolo di New York , il rilascio delle scene tagliate della seconda stagione di Game of Thrones, ecco che finalmente l’attesa è finita.

Game of Thrones e la HBO ci fanno davvero sudare ogni nuova stagione: a differenza di molti altri prodotti che hanno tempi di gestazione molto inferiori – e infatti ne vediamo almeno due serie nel corso dell’anno – per GoT un anno è necessario per ricostruire i maestosi set, ricollegare le storyline di ogni personaggio e creare una sufficiente attesa.

Anche quest’anno, tra una campagna social ben congegnata, le affissioni, lo street marketing sfruttato a scopi promozionali e ovviamente la consapevolezza dei fan e dei lettori della saga di Martin di essere davanti a un vero e proprio evento, i livelli di teaser hanno toccato davvero picchi altissimi.

Ma il 31 marzo, sulla HBO, orfana ora di un altro serial cult, ovvero Girlstornano finalmente i nuovi dieci episodi di GoT.

E giusto per far parlare ancora di più, le voci sugli attori e sugli aneddoti del set si rincorrono, dando del filo da torcere alla pazienza dei fan. Pare infatti che Kit Harington, il bel Jon Snow che abbiamo lasciato alle prese con i popoli Oltre la Barriera, sia stato vittima di un brutto infortunio proprio alla vigilia delle riprese. Un trauma, oltre che un problema, considerate le numerose scene d’azione di cui sarà protagonista in questa terza stagione. Nei trailer rilasciati ci sembra che Kit cammini benissimo, anche se la gamba non si è ancora del tutto ripresa e l’attore zoppichi vistosamente quando non è sul set. Una grande resistenza!

Non è andata così bene all’attore che interpreta Greatjon Umber, Clive Mantle: la BBC ha infatti rilasciato la news di una sua aggressione, nella quale avrebbe perso… l’orecchio!

Infine, in questa terza stagione di GoT, lo scrittore e creatore della saga Martin parteciperà con un cameo in uno dei dieci episodi che vedremo. E ora? Non ci resta che aspettare il 31 marzo!