Segnate questa data: 31 Marzo 2013. Torna Game of Thrones terza stagione e riprende lì dove avevamo lasciato le vicende dei Lannister, degli Stark, della khaleesi Daenerys  Targaryen, di Grande Inverno e dei Guardiani della notte sulla Barriera. Intanto in rete impazzano sia le parodie che l’attesa con un nuovo video teaser della terza stagione.

Io di Game of thrones sono una patita (so che non l’avreste mai detto) e per di più anche appassionata della versione letteraria (e originale) di George R.R. Martin. A costo di dilapidare il patrimonio, cosa effettivamente avvenuta, ho comprato tutti i romanzi fino ad ora pubblicati in edizione extra lusso, perché non sarei mai riuscita ad aspettare la versione economica senza sapere cosa diavolo stesse succedendo a Westeros.
Soprattutto perché la HBO ti fa aspettare: ti regala dieci episodi magistrali (vedi la prima e la seconda stagione) e poi ti lascia lì per un anno e tu non puoi fare altro che sperare nella buona sorte per Tyrion, per i draghi di Dany, per le avventure di Arya Stark e di tutti gli altri personaggi di questa meravigliosa serie corale che è Game of Thrones.
Il video teaser non dice assolutamente niente: sebbene io sappia già esattamente cosa accade a tutti i protagonisti di GoT, è sempre bellissimo vedere come sono state rese dalla serie televisiva, quasi come se stessi guardando qualcosa di originale, di cui non hai mai sentito parlare prima di allora.
Ma è comunque un video bellissimo: accompagnato dalla voce dei The National, il corvo a tre occhi (la visione ricorrente del piccolo Bran Stark) vola sulle nostre città al suono dell’inno dei Lannister, di “The Rains of Castamere”: li sentite i brividi?
C’è New York, c’è Venezia, ci sono i simboli del nostro mondo: e Westeros, dov’è? Il teaser non fa altro che ripetere ciò che già sappiamo: Game of Thrones è ovunque. E’ un fenomeno di massa che genera attesa (quasi come Lost ai suoi tempi) sgomento e felicità a seconda di quanto accade sullo schermo. E’ un tam-tam, giocato benissimo sui social network, che scaturisce soprattutto dalle ottime parodie nate in rete dalla fantasia degli appassionati.
Tra le ultime voglio segnalarvi “Game of Polthrones“, che mette in scena dei divertenti manifesti elettorali con protagonisti Cersei Lannister, Robb Stark re di Grande Inverno prestato per l’occasione alla Lega e tutti gli altri personaggi di GoT.
Ed ora, passiamo al video teaser: “Il loro mondo ritorna nel nostro“, dice il trailer, e noi non vediamo l’ora che questo accada.

 
Tutti pronti per tornare ad Approdo del Re, a combattere gli Estranei e a salvarci la pelle dai pericoli del mondo oltre la Barriera?