Forse c’è lo zampino degli autori dietro la gaffe maliziosa in cui è incappato Gerry Scotti durante una delle ultime puntate del game show “Caduta Libera“. In ogni puntata un concorrente è posto su di una botola con attorno 10 sfidanti. Ad ogni turno il protagonista del gioco sceglie uno sfidante e uno dei due è destinato a cadere nelle botola se risponde in modo sbagliato alla domanda di cultura generale posta dal presentatore. Solo chi resta in piedi fino alla fine, rispondendo alle sette domande finali in due minuti, potrà aggiudicarsi il premio di centomila euro.

Questa volta si è trovato, però, in difficoltà lo stesso Gerry Scotti dovendo fare al concorrente di turno una domanda che poteva essere facilmente contraddetta:

Si alza quando sei contento, cinque lettere”.

Le risatine generali del pubblico sono state inevitabili tanto che il presentatore, per cercare di sottrarsi il prima possibile da ogni imbarazzo, ha bloccato per un attimo il gioco e, guardando in camera, ha rivelato subito la risposta:

“Si alza quando sei contento: l’umore“.

Gerry Scotti si è ritrovato, quindi, ad affrontare senza preavviso un momento imbarazzante ma è riuscito a gestirlo con grande maestria ricomponendo subito il pubblico e prendendo in mano la situazione senza farsi coinvolgere dall’ilarità generale.