Brad Pitt si sfoga e da modo di apprezzare quella che dagli esperti di gossip è stata definita una vera e propria cattiveria.

L’attore statunitense, attualmente sposato con la bellissima attrice Angelina Jolie, avrebbe infatti dichiarato che durante la convivenza con la storica ex Jennifer Aniston si sentiva addirittura ‘patetico’.

L’attore ha infatti raccontato di aver trascorso tutto il decennio in compagnia della bella Aniston cercando di scappare dalla celebrità:

“ad un certo punto mi sono stufato di starmene buttato su un divano, con uno spinello in mano, a cercare di nascondermi. Mi sentivo patetico”.

Dichiarazioni ritenute del tutto fuori luogo, additate come gaffe e che l’attore ha sentito il dovere di dover precisare in un’intervista successiva.

Affermando di essere stato frainteso, ha voluto precisare che l’ex moglie era e resta una donna appassionata e divertente, per nulla scialba.

Il problema sarebbe stato l’atteggiamento che lui stesso stava tenendo e di cui sarebbe il solo responsabile.

Niente di irreparabile comunque dal momento che la Aniston interpellata in merito non ha sentito neanche l’esigenza di sottolineare la sgarbatezza dell’ex.

Jennifer, con un colpo di classe, ha semplicemente dichiarato di essersi completamente liberata della frustrazione derivata dalla passata love story e di essere al momento realmente felice accanto al suo amore Justin Teraux.