“Furore” non è il ritorno in televisione del programma musicale degli anni ’90 ma  è la nuova fiction per la prima serata di Canale 5, al via domani mercoledì 14 maggio.

Francesco Testi e Massimiliano Morra sono due fratelli che negli anni Cinquanta decidono di lasciare la Sicilia oppressa dalla carestia per cercare fortuna in una ricca cittadina ligure.

Una fiction tutta contrasti, dunque: tra ricchezza e povertà, Nord e Sud, ragione e sentimento, individuo e comunità. Contrasti che si insinuano anche tra i due fratelli: uno più responsabile e incline ad “abbassare la testa”, l’altro sognatore e ribelle.

Ecco tutta la fiction riassunta con le varie istanze della fiction (e i personaggi che le incarnano) nel quadrato semitico che vedete nella foto del post, una scelta singolare quella di utilizzare uno strumento scientifico e settoriale per promuovere una fiction al pubblico televisivo.

I due protagonisti, che il gossip vuole al centro di una lite con scazzottata che si sarebbe risolta solo alla conferenza stampa della fiction, spiegano cosa significa “furore”, nella fiction e nella loro vita.