Uscirà il 26 maggio nelle sale cinematografiche Fraulein, atipica commedia sentimentale italiana che vede come protagonisti Christian De Sica e Lucia Mascino.

Il film firmato da Caterina Carone vede infatti De Sica in un ruolo molto diverso da quelli soliti con i quali siamo portati a identificarlo, ovvero il romano un po’ playboy un po’ truffaldino dalla parlantina sciolta e dai modi cafoni.

L’attore invece veste i panni di un anziano uomo infantile che pare quasi smarrito, contrapposto invece alla protagonista che ha le fattezze della Mascino, fin troppo sicura di sé e per questa votata a una tranquilla solitudine.

Fraulein è infatti la cronaca stralunata e un po’ surreale di questo incontro – scontro che si trasforma in un coming of age sui generis nella quale i due personaggi imparano a comprendere i propri sentimenti e a venire a patti con il mondo.

Lungometraggio di debutto per la Carone, regista 34enne con all’attivo alcuni documentari che hanno vinto premi importanti, il film è ambientata in un anonimo paesino di montagna: qui vive Regina, donna dal carattere all’apparenza forte, un po’ acida e un po’ sarcastica, scontrosa e testarda, che fa di tutto per nascondere la sua femminilità.

Proprietaria di un albergo ormai chiuso da anni nel quale vive con Marilyn, una gallina bianca, Regina trascorre le sue giornate prestando assistenza ad alcuni anziani del paese. Un giorno tutto cambia una terribile tempesta solare, in grado di provocare blackout e sbalzi di corrente, provoca l’arrivo in casa un misterioso turista sui sessanta, Walter Bonelli. Per i due l’inaspettata convivenza sarà l’occasione per crescere insieme e finalmente maturare.

Nella clip in esclusiva per Leonardo.it vediamo quanto sia difficile per Regina accettare l’ingombrante presenza di Walter, che pretende acqua calda e caffè. L’irascibile donna non accetta neanche le critiche dell’uomo, che però a tutti gli effetti risulta essere alquanto insopportabile. L’arrivo del postino darà poi vita a una serie di divertenti equivoci.