Franco Battiato oggi festeggia 70 anni in una maniera particolare, visto che non li festeggerà. È quanto ha dichiarato lo stesso cantautore in una recente intervista concessa a La Stampa: “Io non festeggio, ma ho amici intorno a me, domani sera una festa ci sarà”.

D’altra parte Battiato al momento non ha molto da festeggiare. Mentre sul web impazzano gli auguri e gli omaggi nei suoi confronti, il maestro della musica italiana si sta riprendendo dalla brutta caduta capitata qualche giorno fa nel corso di un concerto tenuto a Bari. Un incidente che lo sta costringendo a usare le stampelle, ma che certo non lo potrà fermare. Al proposito, il cantante di pezzi memorabili come “La cura”, “Voglio vederti danzare”, “Cuccurucucu” e “Centro di gravità permanente” ha dichiarato: “Cammino. Con le stampelle certo, ma ieri ho fatto le scale senza usarle. Il medico che mi ha operato, quando glielo ho raccontato, era entusiasta”.

Franco Battiato non si fa quindi scoraggiare dal riposo forzato: “La mia previsione è di circa quindici giorni, so che sono ottimista. Il medico che mi ha operato, sui 34 anni, molto bravo, mi ha messo solo tre viti”. Il cantante guarda anzi con grande positività al futuro: “Ho un karma molto positivo, mi dicono che il futuro sarà notevole”.

Nei suoi 70 anni di carriera Battiato ha firmato un sacco di lavori storici come La voce del padrone, uno degli album simbolo della musica italiana anni ottanta, ma anche negli ultimi tempi ha continuato a sfornare dischi intriganti e ricchi di sperimentazioni. Il cantautore siciliano non ha quindi certo intenzione di fermarsi e ha già annunciato il suo nuovo progetto discografico in arrivo nei prossimi mesi: “Nell’autunno esce un best incandescente. Con 100 euro compri un box con film documentari opere, tutto quello che ho fatto. Più due inediti e una cover. In fondo non è cifra forte.”