Francesco Renga e Ambra Angiolini è una di quelle coppie che hanno fatto sognare molti italiani, da qualche tempo i due si sono separati e  hanno saputo trasformare il loro rapporto per il bene e grazie ai loro figli. Il cantante ha rilasciato un’intervista a Sette dove racconta il suo rapporto con l’amore, il suo ruolo di padre, la sua musica e l’importanza di fede e religione nella sua vita.

Riguardo al suo rapporto con la sua ex-moglie Ambra Angiolini racconta: “Siamo sereni, stiamo bene, è un rapporto che nel tempo si è trasformato e vive grazie a quel tesoro in comune che sono i nostri figli”.

Renga ha raccontato che di essere credente e che la religione lo ha aiutato a rendere più facile alcune sfide della vita, ha voluto insegnare a pregare anche ai suoi figli Jolanda e Leonardo: “Le religioni semplificano la vita. Mio padre mi ha insegnato a dire le preghiere e lo stesso faccio con i miei figli. Anche pregare insieme aiuta a crescere. Io con i miei figli prego spesso”.

Renga poi ha spiegato il significato di amore per lui, lui che lo canta in quasi tutti i suoi brani: “Ho sempre scritto canzoni d’amore. Non si può fare altro. I flussi sono tanti, complessi e differenziati. L’amore comprende tutto, anche il sociale, il sesso, la religione la gioia e il dolore. È inesauribile. È tutto e il contrario di tutto. È un flusso continuo (…) Poi l’amore non è solo fuoco, idillio: è famiglia, è responsabilità, è far crescere con la presenza e l’esempio. Che io cerco di dare ai miei due figli Leonardo (10 anni) e a Jolanda (12)”.

Una famiglia, ma soprattutto una coppia, che ha saputo superare la separazione.