A tre anni di distanza da “Riflessi di Me”, Francesca Michielin torna con un secondo album, di “di20”, sotto l’etichetta discografica Sony.

Undici tracce inediti già anticipate dai tre singoli, “L’Amore esiste” – già disco di platino –,“Battito di ciglia” e “Lontano”, nate da un lavoro durato tre anni per creare un lavoro che fosse “coerente e sincero”. L’album, come dichiarato dalla stessa, è frutto di un percorso “inusuale” ma che le ha permesso di esprimersi appieno.

“di20” è un disco dalle sonorità “elettro-pop e dal respiro internazionale”, nato da un lungo lavoro e da una lunga ricerca sia di scrittura che di produzione, ma che alla fine riescono a mettere in risalto e a rappresentare quella che è la “nuova” Francesca. Venti come i suoi anni, ma “di20” è anche un gioco di parole per “diventare”, spiega, “più nel senso del divenire, dell’inizio dell’età adulta”.

Nella tracklist dell’album ci sono anche due brani in inglese, “Amazing” (tra le colonne sonore del colossal del 2014 “Spider-Man 2 – Il Potere di Electro”) e “Sons And Brothers”, mentre non mancano anche pezzi autobiografici come “Divento” e “25 febbraio” (ovvero il giorno in cui è nata Francesca): in “di20” Francesca si mette ancora alla prova nei panni di cantautrice, definito dalla stessa come un ruolo “molto complesso perché ci si mette completamente a nudo ma è anche molto gratificante, soprattutto quando quello che scrivi viene apprezzato”.

In “d20” non c’è nessun duetto tranne, spiega la cantante, “un featuring con me stessa, per fare conoscere a tutti la vera Francesca”: l’unica collaborazione è quella con Fortunato Zampaglione per la scrittura dei brani, prodotti poi da Michele Canova.

Nella copertina torna l’icosaedro, simbolo molto caro all’artista utilizzato anche per la cover e nel video del singolo “L’amore esiste”: una figura con venti facce che, spiega Francesca, “Prima l’abbiamo usato sulla cover di ‘L’amore esiste’ per simboleggiare le tante sfaccettature dell’amore e poi l’abbiamo ripreso per chiudere un cerchio di questo album, che contiene tante sfaccettature di me”.

Musicalmente siamo diventati bulimici, non ci fermiamo più ad ascoltare un disco.” Ha commentato Francesca “Non bisogna avere ansia di fare tante cose, se fai tutto in un anno poi cosa fai? Non bisogna sovra esporsi né entrare in ansia di farsi ascoltare, bisogna essere educati alla musica“.

Al nuovo album, in uscita il 23 ottobre, seguirà anche un tour previsto nella primavera 2016.

Francesca Michielin di20 Cover

Francesca Michielin: la tracklist di “Di20″

  1. Divento
  2. L’amore esiste
  3. Almeno tu
  4. Lontano
  5. Amazing
  6. Tutto questo vento
  7. Battito di ciglia
  8. Un cuore in due
  9. Io e te
  10. Sons and daughters
  11. 25 febbraio