Guai giudiziari in vista per Selvaggia Lucarelli. Secondo quanto riporta il blog Giustiziami la nota blogger, opinionista, nonché conduttrice televisiva e radiofonica è stata accusata, insieme a Guia Soncini e a Gianluca Neri di Macchianera, di avere ottenuto in maniera illecita le foto di alcuni vip. Si tratta di accuse ancora tutte da dimostrare in tribunale, con un processo che avrà inizio il prossimo 19 luglio.

Manuela D’Alessandro su Giustiziami, sito specializzato in “cronache e non solo dal Tribunale di Milano”, riporta che i tre blogger Selvaggia Lucarelli, Guia Soncini e Gianluca Neri del blog Macchianera sono stati accusati per la vendita di una serie di immagini di vip, sia nazionali che internazionali.

Più nello specifico, su Giustiziami si legge che: “I tre dovranno difendersi dalle accuse, a vario titolo, di concorso in intercettazione abusiva, detenzione e diffusione di codici di accesso (unica non contestata a Lucarelli), accesso abusivo a sistema informatico, violazione della privacy, tutti reati aggravati dall’aver tentato di lucrarci”.

Nel blog viene specificato che: “Il cuore dell’inchiesta sono 191 fotografie scattate durante il party per il 32esimo compleanno di Elisabetta Canalis nella sfarzosa Villa Oleandra di George Clooney, sul lago di Como. Gli imputati entrano in possesso delle immagini tentando di venderle a un noto settimanale al prezzo di 120mila euro ma non riescono a chiudere l’affare perché qualcuno avvisa l’allora fidanzata del divo che sporge denuncia al commissariato Garibaldi / Venezia di Milano.”

Tra i capi d’accusa di cui dovranno rispondere Selvaggia Lucarelli, Guia Soncini e Gianluca Neri vi è anche il: “fine di procurare a sé o a altri un profitto consistente nella vendita di fotografie e di informazioni o conversazioni personali di cui erano venuti a conoscenza o comunque al fine di arrecare danno a Elisabetta Canalis e alle persone di seguito indicate, si procuravano, rispondendo alla domanda segreta per la password, i codici di accesso dell’indirizzo di posta elettronica di Federica Fontana, Mara Povoleri (ovvero Mara Venier), Sandra Bullock, Scarlett Johansson e altri.”

Non è finita qui poiché, secondo i capi d’accusa, Selvaggia Lucarelli e gli altri due blogger: “fraudolentemente intercettavano comunicazioni relative a un sistema informatico o telematico e ne rivelavano in parte il contenuto. In particolare, avendo fraudolentemente ottenuto gli accessi a vari account di posta elettronica, ne monitoravano la posta in entrata utilizzando un apposito account di posta elettronica come collettore unico di tutta la corrispondenza intercettata”.

Al momento da parte di Selvaggia Lucarelli, Guia Soncini e Gianluca Neri non è ancora arrivata una replica a tali accuse, che restano comunque ancora da verificare in sede legale.

Fonte | Giustiziami