Footloose è uscito in questi giorni nelle sale cinematografiche, a quasi trent’anni dalla prima volta.

Il remake del film, che in origine aveva nel cast Kevin Bacon e  Lori Singer, ha la regia di Craig Brewer, che si è già misurato con il musical con Hustle & Flow – Il colore della musica.

Molto fedele all’originale il film ha avuto a disposizione un budget molto alto, circa 24 milioni di dollari, e ha potuto scegliere così un cast d’eccezione: Andie MacDowell, Kenny Wormald, Julianne Hough, Dennis Quaid e Miles Teller.

La storia la si conosce: a Bomont, nel sud degli Stati Uniti, cinque ragazzi perdono la vita a causa di un incidente stradale mentre tornano a casa da una festa. Tra questi ragazzi anche il figlio del Reverendo della città, interpretato da Dennis Quaid.

La cittadina si riunisce e decide che non si faranno più feste e non si ascolterà più musica, e le cose vanno avanti così fino a che arriva nella cittadina Ren McCormack (Kenny Wormald), cresciuto in una grande città e molto restio a conformarsi alle leggi della città e che causerà non pochi problemi al Reverendo e ai cittadini.

Un omaggio che il regista fa chiaramente all’originale, tanto che ne usa lo stesso incipit e la stesso fine. Anche alcuni brani della colonna sonora sono quelli originali.